Big Fish Day, Sabato 27 Maggio 2017

Moto Musica & Solidarietà, dedicato a Mirko "Pesce" Bartolini

Evento dedicato alla raccolta fondi per EMERGENCY e ad enti benefici del territorio

Sabato 27 Maggio 2017
In caso di maltempo Sabato 3 Giugno

Centro Sportivo (Palaparcheggio)
Via Sandro Pertini Mercato Saraceno, FC, Italia

Bos$ +39.348.5947746
Fosforo +39.347.9388252
Mimmi +39.347.1636126

Nel 2011 nasce “Big Fish”, associazione di promozione sociale senza scopo di lucro. L'Associazione "Big Fish" si occupa di ideare, gestire e promuovere eventi di aggregazione sociale con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore di associazioni umanitarie. Il "Big Fish Day", dedicato alla memoria di Mirko "Pesce" Bartolini, è l’evento annuale che si svolge a Mercato Saraceno nella terza decade di maggio. Accanto al raduno amatoriale di motociclismo, offre gratuitamente concerti rock dal vivo e mette a disposizione dei visitatori stand gastronomici con prodotti locali.

Apertura stand gastronomico

Ore 12:00

Inizio motoraduno

Ore 13:00

Partenza motogiro

Il motogiro dell'edizione 2017 del Big Fish Day partirà dal "Palaparcheggio" del Centro Sportivo Saraceno, alle ore 15:00. Si procederà per il cimitero di Galassino per il consueto e doveroso saluto al grande Pesce. Da Galassino continueremo per Mercato Saraceno salendo per Monte Sasso, fino raggiungere Ciola. Il giro proseguirà per la Musella, fino a scendere su Sarsina. Da Sarsina si procederà alla volta di Sant'Agata Feltria, Barbotto per poi scendere nuovamente a Mercato Saraceno.

A questo punto punteremo dritti su piazza Mazzini, a Mercato Saraceno, dove effettueremo una sosta (della durata approssimativa di 30 minuti) all'interno della quale i bar della piazza offriranno un aperitivo a tutti i participanti del motogiro. Terminata la tappa in piazza Mazzini, rimonteremo in sella per concludere il tour, verso le 17:00 circa, al "Palaparcheggio" del Centro Sportivo Saraceno, dove avranno inizio i concerti.

Tutti i dettagli … Ore 15:00

Big Fish Day Kids

Giochi, divertimento, animazione, e tanta allegria, per tutti i bambini a cura di Crazy Town.

Durante il pomeriggio sarà, grazie alla collaborazione con Centrale del latte di Cesena, offerta la merenda a tutti i bambini presenti.

Ore 16:00

Inizio concerti e dj set

THE SNOOKIES

THE SNOOKIES nascono nel lontano 96 col nome SWEET CHILDREN, influenzati dal punk anni 90 come Green Day, Offspring e NOFX fin da subito si buttano di testa nel songwriting di brani inediti. Registrano easy girl e just a dream per due compilation di band emergenti ma dopo un cambio di lineup si sciolgono non ufficialmente nel 2000. Dopo 15 anni, è la volta del ritorno e nel 2015 la band con lo stesso spirito e con un rinnovato entusiasmo è pronta a sfornare il primo vero disco. Seguendo il motto "lowbudgetnobudget" registrano Never too old. Un disco spensierato e di facile ascolto dove riecheggiano spudoratamente le atmosfere adolescenziali di un punkrock acerbo e scanzonato. Un secondo capitolo è già in cantiere e sarà pronto non prima di fine 2017

Ore 17:30

THE QUARRY BROTHERS

I Quarry Brothers sono un duo fondato nel 2013 a Brescia da Simone Grazioli ed Enrico Zaglio. Affascinati dal Bluegrass, genere musicale nato nella prima metà del XX secolo dalla creatività di Bill Monroe e dall’abilità dei suoi Blue Grass Boys, da cui il genere prese il nome, i due offrono uno spettacolo coinvolgente e pieno di classici di Monroe, Flatt & Scruggs, Stanley Brothers e molti altri. Indossando sempre la tradizionale cravatta del Kentucky, patria del Bluegrass, alternano la chitarra acustica al banjo ed al mandolino.

In occasione del Big Fish Day appariranno in trio con Icaro Gatti al banjo.

Ore 18:30

ONE MAN BLUEZ

ONE MAN BLUEZ è il progetto di Davide Lipari, cantante, chitarrista, armonicista e compositore romano, che ha origini molto lontane. Viaggiando negli Stati Uniti alla ricerca della radici del blues ha imparato che è meglio mettere il cuore in ogni singola corda fatta vibrare, piuttosto che correre sulla tastiera senza dire nulla: una lezione che sa infondere in tutte le proprie esperienze musicali – underground prima e, ben presto, in locali e festival, italiani ed esteri – esibendosi in solo, in duo e in trio. L’ascolto appassionato di molti generi musicali si riflette nella sua scrittura: brani che fondono le radici della musica afroamericana con generi moderni e con l'elettronica.

I primi palchi sono stati i ponti e le strade di Roma, chitarra e voce collegati allo stesso amplificatore a batterie e tamburello al piede sinistro. Monetina dopo monetina è arrivato a dividere il palco con Iggy Pop, Mud Morganfield (figlio di Muddy Waters) e Bob Log III e a partecipare ad importanti festival in giro per l’Europa. In solo o più recentemente in power trio assieme a Filippo Schininá alla batteria e il misterioso Low Chef al basso.

Ore 20:00

Presentazione della manifestazione

Presentazione della manifestazione e consegna del 'Premio Mirko Bartolini per il volontariato'.

Ore 21:00

LU SILVER & STRING BAND

Lu Silver String Band è il nuovo progetto del cantante Luca Donini in arte "Lu Silver", ex cantante dell'hard rock band Small Jackets nella quale ha militato dal 2001 al 2010 dando alla luce tre dischi per la Go Down Records: Play at high level (2004), Walking the boogie (2006), Cheap Tequila (2009). In precedenza, negli anni '90, aveva suonato la batteria per diversi anni con la garage band Hairy Fairies registrando il disco Electric Fairytales nel 1996 per l'etichetta svizzera Max Picou Records.

Il 2014 è un anno importante, dove si consolida la formazione che lo accompagna dal vivo: la String Band. Lu e la String Band trascorrono gran parte del periodo seguente on the road e nell'aprile 2015 si ritirano in studio per registrare 12 nuove canzoni per il nuovo album "The soul comes back to boogie" uscito nel aprile 2016 per la Go Down records. La String Band comprende Lu Silver: voce solista, chitarra ritmica, armonica e percussioni; Alessandro Tedesco: chitarra solista (ex chitarrista della stoner band OJM e de Glincolti); El Xicano: tastiere, pianoforte, seconda voce e basso (chitarrista e cantante degli Australia); Matt Drive: batteria.

Ore 21:30

SMALL JACKETS

Il debutto discografico degli Small Jackets risale a Marzo del 2004, con l'acclamatissimo "Play at High Level" che riceve ottimi giudizi e recensioni da parte delle principali riviste di settore come Rumore, Mucchio Selvaggio, Rocksound, All Music, Rockstar, Music Lava, Stonerrock. L’album, edito da Go Down Records, è stato inoltre eletto "Prima Scelta" su Rockit generando curiosità sia da parte del pubblico che della critica. Questo il punto di partenza per una lunga serie di concerti indimenticabili per qualità e potenza che vedrà gli Small Jackets condividere il palco con alcune fra le più importanti band della scena rock and roll internazionale come The Hellacopters, The Lords of Altamonts, Black Rebel Motorcycle Club, Hardcore Superstars, Dollhouse, Division of Laura Lee, Adolescent, White Flag, Imperial State Electric, Thunder Express e tante altre.

"Walking the Boogie" (Go Down, 2006) è il titolo del secondo album della band che vede anche la prestigiosa partecipazione di Nick Royale e Robert Dahlqvist (voce e chitarre degli Hellacopters) nel brano "Forever Night". "Cheap Tequila", terza pubblicazione, arriva nel marzo del 2009 edito come i precedenti da Go Down Records. L’album è stato realizzato in Svezia da Chips K (Sator) e Henryk Lipp, gli stessi produttori che hanno letteralmente inventato il suono di band del calibro di Hellacopters, The Nomads, Sator, Millencolin. Fra le diverse partecipazioni spicca quella di Walt Lafty, voce degli americani Silvertide; Lafty è un grande fan degli Small Jackets, orgogliosi di averlo ospitarlo in "We Got a Problem". Sul finire del 2012 la band si chiude negli Atomic Studios di Enri Zavalloni (Mike Patton) per produrre "IV", il nuovo album. Pubblicato il 10 aprile 2013 per la svedese Transubstans Records, il disco vede un’ulteriore evoluzione nel sound della band che per attitudine e songwriting si fa ancora più chitarristica e vicina al suono hard n’ eavy degli anni 70 e 80. La critica internazionale reagisce in modo unanime e nel migliore dei modi elargendo largo consenso. La band è attualmente impegnata nel Bridgehead Tour che, iniziato a marzo nel nord Italia, ha già visitato Spagna e Olanda.

La band ha appena rilasciato il primo singolo del nuovo album "Get Out Of My Way" e continua a solcare i palchi d’europa!

Ore 23:00

dj set

28 Maggio, Ore 00:30

Saluti finali e pulizia Palaparcheggio

Per tutte le informazioni su dove poter pernottare a Mercato Saraceno dopo il Big Fish Day clicca qui.

28 Maggio, Ore 02:00